fbpx

[:it]INSTALLATI GLI ARREDI ACQUISTATI CON LA DONAZIONE ALL’OSPEDALE S. MARIA DELLE CROCI DI RAVENNA[:en]INSTALLED THE FURNITURE PURCHASED WITH THE DONATION TO THE S. MARIA DELLE CROCI HOSPITAL IN RAVENNA[:]

[:it]INSTALLATI GLI ARREDI ACQUISTATI CON LA DONAZIONE ALL’OSPEDALE S. MARIA DELLE CROCI DI RAVENNA[:en]INSTALLED THE FURNITURE PURCHASED WITH THE DONATION TO THE S. MARIA DELLE CROCI HOSPITAL IN RAVENNA[:]

[:it]

A Marzo del 2020, nel pieno della prima ondata della pandemia, Ravenna Runners Club aveva lanciato una raccolta fondi in favore dell’Ospedale Santa Maria delle Croci di Ravenna con lo slogan “Ravenna ci ha dato tanto, adesso tocca a noi”. Una iniziativa che in pochi mesi aveva coinvolto oltre mille donatori raggiungendo, anche attraverso la piattaforma online Gofundme, la cifra di 17.127,00 Euro veicolati al nosocomio ravennate. Tutto ciò anche con il supporto dell’Associazione A.L.I.Ce Ravenna ODV, Associazione per la Lotta all’Ictus Cerebrale.

Già al momento del versamento si era annunciato che la donazione sarebbe stata utilizzata per migliorare le dotazioni di comfort e di arredi, a beneficio sia degli utenti che dei sanitari, anche nel difficile momento del contrasto all’emergenza Covid-19. Ora gli spazi individuati sono stati completamente e definitivamente arredati con tutto il materiale acquistato, andando a migliorare sensibilmente i reparti dell’Unità Operativa di Neurofisiopatologia e aree comuni del Punto Ospedaliero e dell’Unità di Terapia Antalgica.

Giunge quindi a conclusione l’iniziativa di Ravenna Runners Club in favore dell’intera città: “Mi sembra doveroso – dice Stefano Righini, presidente di Ravenna Runners Club – tornare a ringraziare tutti coloro che hanno aderito alla raccolta fondi promossa da RRC e Maratona di Ravenna in collaborazione con A.L.I.Ce. Siamo felici che i fondi siano stati utilizzati nel miglior modo ed in quello più consono alle necessità del nostro ospedale. È stato un onore poter contribuire a rendere più accogliente e funzionale l’ambiente dove medici e infermieri operano incessantemente ogni giorno per il bene di tutta la popolazione”.

Ravenna, 07 Aprile 2021

 

Nella foto di gruppo allegata:

Dott. Pietro Querzani, Direttore del reparto di Neurologia dell’Ospedale di Ravenna;

Dott.ssa Elisabetta Montesi, responsabile Fundraising e comunicazione sociale Azienda Usl della Romagna;

Una coordinatrice della Terapia Antalgica in rappresentanza del Direttore del reparto Dott. Massimo Innamorato;

Dott. Daniela Toschi, presidente dell’associazione A.L.I.Ce – Associazione per la Lotta all’Ictus Cerebrale;

Dott.ssa Aura Brighenti per la Direzione del Presidio Medico ospedaliero di Ravenna;

Stefano Righini e Sabrina Filipponi per Ravenna Runners Club.

 

 [:en]

In March 2020, in the midst of the first wave of the pandemic, Ravenna Runners Club had launched a fundraiser in favor of the Santa Maria delle Croci Hospital in Ravenna with the slogan “Ravenna has given us so much, now it’s our turn”. An initiative that in a few months had involved over a thousand donors reaching, also through the online platform Gofundme, the figure of 17.127.00 Euro conveyed to the Ravenna hospital. All this also with the support of the A.L.I.Ce Ravenna ODV, Association for the Fight against Cerebral Stroke.

Already at the time of payment, it was announced that the donation would be used to improve the comfort and furniture equipment, for the benefit of both users and health professionals, even in the difficult moment of combating the Covid-19 emergency. Now the identified spaces have been completely and definitively furnished with all the purchased material, significantly improving the departments of the Neurophysiopathology Operating Unit and common areas of the Hospital Point and the Pain Relief Unit.

The Ravenna Runners Club initiative in favor of the entire city thus comes to an end: “It seems right to me – says Stefano Righini, president of Ravenna Runners Club – to return to thank all those who have joined the fundraising promoted by RRC and Maratona di Ravenna in collaboration with ALICe. We are happy that the funds have been used in the best way and in the way most suited to the needs of our hospital. It was an honor to be able to contribute to making the environment where doctors and nurses work incessantly every day for the good of the entire population more welcoming and functional “.

 

Ravenna, April 07, 2021

 

 

 [:]

facebook
instagram
twitter
pinterest
youtube
Chinese (Simplified)EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish